Get Adobe Flash player

 

PROGRAMMA

Settimana Europea Federiciana

Federico II e il Sogno europeo”

Enna 16/22 Giugno 2016

 

 

La Settimana federiciana approda alla rivista “Vie del Gusto” Vetrina d’eccezione per la Settimana federiciana che si prepara a catapultare Enna nell’antica dimora estiva dell’imperatore Federico II dal 9 al 16 maggio coinvolgendo scuole, artisti, istituzioni e otto quartieri storici. La rivista nazionale di enogastronomia “Vie del Gusto” dedica un’intera pagina alla manifestazione ennese, “proprio a due mesi dall’edizione 2017 – annuncia Cettina Rosso, ideatrice dell’evento e presidente della Casa d’Europa – che vedrà la Torre di Federico di Enna ospitare la prima rassegna del Gusto, che darà spazio all’eccellenza dei prodotti agroalimentari ennesi”. Nell’edizione in corso di febbraio-marzo 2016, 2016, il periodico dà infatti spazio a uno “speciale Sicilia”, un percorso tra le infinite suggestioni dell’Isola, un itinerario tra le mete più note, da Taormina a Siracusa, dal vulcano dell’Etna a Palermo, passando per Erice e Marsala, attraverso tutti i cinque sensi, “per assaporare aromi, percepire profumi, osservare i colori, sentire e godere dell'atmosfera irripetibile che è in grado di offrire la meravigliosa terra di Sicilia”. Ed è proprio in questo contesto che si inseriscono le informazioni storiche, culturali e turistiche sulle manifestazioni federiciane ennesi. Oltre alla distribuzione nazionale in edicola, la rivista è attualmente distribuita gratuitamente all’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo e in tutte le manifestazioni in Italia e all’estero promosse dall’assessorato al Turismo della Regione siciliana. Nella pagina che “Vie del Gusto” dedica alla Settimana federiciana ennese, tra le altre cose, si dà spazio all’iniziativa “A tavola con Federico”: una rassegna di pietanze e sapori che riscopre e reinterpreta la cucina medievale, affidandola alle mani di esperti gastronomi e abili cuochi made in Enna. “Un nuovo tassello si aggiunge al nostro mosaico federiciano – dichiara Cettina Rosso – è la proiezione in un orizzonte turistico più ampio, fortemente ricercato da noi e dall’amministrazione comunale ennese. Siamo particolarmente soddisfatti – aggiunge – di aver trovato spazio in un ambito che guarda con interesse all’enorme patrimonio enogastronomico siciliano, che ha radici anche nella tradizione storica legata all’imperatore svevo”.

Cerca

Seguici